• RINVIO SISTRI

    Il Consiglio dei Ministri, con l’approvazione in data 29 dicembre 2017 della Legge di Bilancio 2018, ha ratificato l’ulteriore rinvio al 31 dicembre 2018 dell’applicabilità delle sanzioni relative al sistema di tracciabilità dei Rifiuti speciali – SISTRI, di cui all’articolo 260-bis, commi da 3 a 9 e all’articolo 260-ter. Va precisato però, sempre in riferimento al

  • NEWS INAIL – OTTOBRE 2017

    DENUNCIA INFORTUNI DI “UN” SOLO GIORNO Dal 12 ottobre 2017, è scattato il nuovo obbligo di denuncia degli infortuni che comportano un’assenza di almeno “un” giorno oltre a quello dell’evento (in precedenza ”superiore a tre giorni”). La suddetta comunicazione dovrà essere effettuata per via telematica all’INAIL entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico utilizzando

  • RIDUZIONE DEL TASSO INAIL 2018

    Come ogni anno, l’INAIL ha pubblicato il modello OT24, con il quale le Aziende operanti da più di 2 anni possono richiedere la riduzione del tasso del proprio premio assicurativo. La riduzione del tasso è fissa, come si ricorda qui di seguito: –  fino a 10 lavoratori      >   28% riduzione –  da

  • INAIL 2017: I DATI PER IL 2016

    Il presidente dell’INAIL, Massimo De Felice, ha presentato oggi, 05 luglio 2017, i dati dell’Istituto per gli infortuni e le malattie professionali rilevate lo scorso anno (2016). Nella relazione annuale 2016 si evidenzia quanto segue: – 642 mila denunce di infortunio registrate (dato in lieve AUMENTO del 0,66% rispetto al 2015); – 419 mila infortuni

  • Aziende del comparto legno – Falegnamerie

      Come già comunicato alle aziende del comparto legno dall’Ente di controllo – AZIENDA U.L.S.S. N.6 EUGANEA – Dipartimento di Prevenzione, a partire da giugno 2017 verrà avviato dallo stesso Ente un programma di prevenzione, finalizzato alla riduzione degli infortuni e delle malattie professionali. Si ricorda che le aziende che lavorano legni duri o adoperano

  • Saldatura e rischio cancerogeno

    A seguito delle nuove normative, che hanno definito la pericolosità di materiali e prodotti, con cui si può venire a contatto nelle attività lavorative, in relazione all’attività di saldatura viene definito quanto segue: – L’attività di saldatura di metalli e di leghe contenenti Cromo e/o Nichel e/o Cadmio e/o Cobalto e/o Berillio, ad esempio la